TWT Point of View

Servizi di connettività e infrastrutture di rete per la sanità data driven

Per le organizzazioni sanitarie con una forte vocazione all’innovazione e alla digitalizzazione, i dati rappresentano un asset aziendale per il quale occorre garantire il massimo livello di cybersecurity, semplicità di accesso, velocità, qualità, affidabilità e riservatezza

Pubblicato il 14 Apr 2022

In una Sanità sempre più guidata dai dati, le organizzazioni sanitarie hanno un bisogno crescente di architetture, infrastrutture e soluzioni tecnologiche per la connettività in grado di operare in maniera efficace ed efficiente su tali dati e, contemporaneamente, di garantirne sicurezza e riservatezza.

È in direzione di questi obiettivi che TWT –  azienda italiana che opera nelle TLC e nell’ICT specializzata nel B2B e nella digital transformation – ha avviato per Centro Medico Santagostino un progetto per collegare in modo sicuro le reti e l’infrastruttura cloud delle diverse sedi.

Il progetto tecnologico TWT per il Santagostino

Il Centro Medico Santagostino – la cui forte vocazione tecnologica e digitale ispira da sempre la sua mission – è una rete di 31 poliambulatori specialistici che – nella gestione dei suoi oltre 300mila pazienti annui –  genera ogni giorno 360 terabyte di dati.
Una mole impressionante di dati che, dunque, necessita di una gestione ad hoc capace di garantirne semplicità di accesso, velocità, qualità, affidabilità e alti livelli di sicurezza e riservatezza.

WHITEPAPER
Scopri come risolvere in autonomia i problemi quotidiani legati all’IT
CIO
Manifatturiero/Produzione

Per raggiungere questi obiettivi, TWT – azienda italiana attiva nel settore delle Telecomunicazioni –  ha avviato un progetto tecnologico su misura per collegare  i 31 poliambulatori del Santagostino attraverso un’unica rete interna privata che garantisca i massimi livelli di cybersecurity e protezione.

Una VPN per un traffico dati sempre al sicuro

vpn-sanita

Il collegamento – spiega TWT – è stato realizzato tramite una VPN-MPLS (Virtual Private Network) che ha garantito ai 31 poliambulatori una rete dedicata, isolata e sicura rispetto alle comuni reti pubbliche con banda condivisa.
I server dell’azienda, infatti, sono stati collegati al Network Hub TWT che consente l’accesso diretto ad oltre 2900 cloud provider pubblici.
Il collegamento, a sua volta, è stato integrato con un sistema a doppio Firewall centralizzato, capace di filtrare il traffico dei dati e bloccare eventuali trasmissioni pericolose.

I vantaggi ottenuti dal Santagostino

Grazie al Network Hub TWT, il Santagostino potenzierà la sua naturale vocazione e mission che pone da sempre il paziente al centro dei propri servizi, dedicando la massima attenzione e cura ad ognuna delle fasi del patient journey.

Questi i principali benefici che il collegamento al Network Hub TWT offrirà al Santagostino:

  • maggiore velocità di accesso e analisi alle cartelle cliniche dei pazienti
  • maggiore operatività e qualità del servizio offerto sia nelle fasi di prenotazione e accettazione dei clienti sia nella successiva fase della visita medica
  • maggiore protezione e riservatezza alle cartelle cliniche dei pazienti grazie ad accessi che avvengono dalla rete privata interna offerta dall’infrastruttura TWT.

Una migliore User Experience per medici e pazienti 

“Questo progetto – ha dichiarato Andrea Codini, Chief Technical Officer del Santagostino – potenzia la forte vocazione tecnologica e digitale di Santagostino, rendendoci ancora più smart. La connettività dei nostri centri diventerà ancora più stabile, veloce e soprattutto sarà ridondata con doppio router e firewalls centralizzati, per garantire a medici e pazienti una UX senza precedenti e priva di down di rete. L’infrastruttura costruita con TWT ci permetterà di crescere ancora più rapidamente in maniera solida, strutturata e scalabile”.

Qualità e sicurezza dell’infrastruttura di rete 

“Centro Medico Santagostino è nostro cliente da diversi anni e ha scelto di ampliare e migliorare ulteriormente la propria struttura di comunicazione interna – ha commentato  Brian Turnbow, Chief Technical Officer di TWT -. Abbiamo quindi creato un’infrastruttura di rete che permette di avere la massima qualità e sicurezza disponibili per le trasmissioni dei dati e le comunicazioni, portando ad un livello successivo la digitalizzazione avviata negli ultimi anni da parte dell’azienda”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5